Belvedere

Il Faro di Punta Imperatore



Il Faro di Punta Imperatore, con la sua maestosità, domina e protegge la spiaggia di Citara e la sua lanterna lancia il suo raggio di luce ad una altezza di oltre 160 metri.

La lanterna poggia sulla casa a due piani ormai disabitata. Ma dal giorno della sua attivazione  nel 1884, fino a pochi decenni fa, tre famiglie hanno abitato al faro. Alla fine degli anni trenta qui muore fulminato l’ultimo farista. In via del tutto eccezionale, la moglie Lucia riesce ad ereditare il mestiere del marito. La vicenda di questa donna è diventato uno spettacolo teatrale intitolato Luci, voci e volti dal faro“  e  interpretato da Lucianna De Falco, nella realtà nipote di Lucia.

Per raggiungere questo posto incantevole, lungo la strada provinciale che collega Forio alla frazione di Panza bisogna imboccare Via Costa. Si tratta di una piccola stradina residenziale che fra orti e vigne, parracine e ville a picco sul mare conduce a quest’edificio bianco a picco sul mare.

La vista è veramente mozzafiato, da un lato le due isole di Ventotene e Santo Stefano e dall’altro una visione di insieme di Forio e della spiaggia di Citara.

DATA

21 Nov , 2017

CATEGORIE

Belvedere,L'isola d'Ischia