Terme & Benessere La Villarosa Terme

Lo stabilimento termale dell'Hotel La Villarosa si fonda sulla millenaria tradizione termale ischitana, già pienamente apprezzata in epoca Romana, quando Ischia rappresentava la meta privilegiata dei Patrizi, insieme a Capri e alle località flegree. Ancora oggi l’isola offre preziose testimonianze risalenti all’era Romana, tra cui le sorgenti Olmitello, in località Maronti (nel Comune di Barano d’Ischia) nonché la fonte Nitrodi, in località Buonopane (sempre nel Comune di Barano d’Ischia).

Una storia termale di così elevato spessore non poteva che fungere da fucina per il moderno termalismo, riconosciuto come efficace strumento terapeutico nel trattamento di patologie muscolo-scheletriche, respiratorie e dermatologiche.

La convenzione con il Servizio Sanitario Nazionale consente di usufruire di diversi tipi di preziosi trattamenti terapeutici dietro pagamento del solo ticket. Presso La Villarosa Terme sono disponibili cicli di fanghi e bagni termali oppure di cure inalatorie. Basati sulle incomparabili proprietà terapeutiche del fango e dell'acqua termale d'Ischia, i trattamenti vengono eseguiti presso le Terme dell'albergo in ambienti confortevoli dietro visita medica in sede, mirata a verificare la sussistenza di tutte le condizioni per l'erogazione di questi ultimi. Esistono infatti delle controindicazioni, tra cui le fasi infiammatorie acute e alcune patologie cardiovascolari, che precludono l'effettuazione di trattamenti termali terapeutici. Una volta escluse tali eventuali problematiche, il medico autorizzerà la tipologia ed i termini di somministrazione del ciclo di cure, che donerà i suoi benefici maggiori sul medio e lungo termine, in misura notevole se verrà ripetuto (in media) una volta l'anno.

Accanto ai citati trattamenti in convenzione, l'Hotel La Villarosa Terme offre una gamma di applicazioni estremamente benefiche sia per il soma che per la psiche, tra le quali spiccano vari tipi di massaggio, numerosi pacchetti fisioterapeutici, le terapie otorinolaringoiatriche.